Berg:oro e trasparenza

Lampadario di Murano dal gusto classico in vetro soffiato cristallo trasparente con polvere d' oro immersa all'interno,

Lampadario di murano dalle dimensioni importanti adatto a sale e soggiorni

Berg lampadario in vetro di Murano colore cristallo con oro della vetreria Formiaglass.net

Lampadario in vetro di Murano realizzato nelle nostre fornaci veneziane

6 luci h cm 70 diametro cm 60

Questo splendido modello di lampadario in vetro di Murano denominato Berg rientra nella tradizione dei lampadari in vetro di Murano  realizzato in vetro cristallo trasparente con ricchi inserti di polvere d' oro.

L'elemento distintivo della categoria sono le Volute: ricci e braccia con forme tondeggianti.

Puoi acquistare online direttamente dalle nostre fornaci veneziane,  senza passare per gli intermediari della rete vendita tradizionale. 

Scegli così un prodotto di qualità e certificato ad un prezzo più basso fino al 50% rispetto al prezzo medio di mercato. 

Trattandosi di articoli di eccellenza fatti a mano singolarmente da artigiani, e quindi non lavorati industrialmente su catene di montaggio a stampo, la dimensione degli articoli riprodotti può variare leggermente.

 

Berg lampadario in vetro di Murano colore cristallo con oro della vetreria Formiaglass.net
2.440,00 €

1.200,00 €

  • 21 kg
  • disponibile
  • consegna in 2 settimane1

lampadari Murano: eccellenza dei maestri del vetro soffiato

Il mestiere del maestro di vetro di Murano specializzato in lampadari rappresenta un'eccellenza dell'artigianato.   Usando una semplice bacchetta di ferro, il maestro prende un blob di pasta vitrea incandescente dalla pentola nella fornace ardente.   La preparazione del vetro è lenta e il processo cambia a seconda del tipo di vetro desiderato: per il vetro comune, la fusione deve raggiungere i 1400/1600 gradi centigradi; mentre per i cristalli, invece di usare il carbonato di calcio, si usa il carbonato di potassio.  Piombo, alluminio, zinco, bario e anidride carbonica vengono aggiunti per aumentare la rigidità ed evitare che il vetro diventi fragile nel tempo.

 

Il maestro di vetro non ha nessun modello davanti a sé, solo la sua abilità e immaginazione lo aiutano.  Mette il lungo tubo in bocca e con l'energia dei suoi polmoni, il bolo di vetro scintillante si gonfia, si curva, si espande e prende la forma che vuole.  Una spatola, pinze e un paio di forbici sono alcuni degli strumenti che usa per schiacciare, appiattire, tagliare, tirare, curvare e torcere.    Dopo aver pazientemente fatto passare il vetro attraverso un gran numero e varietà di operazioni, l'opera d'arte esce dalle mani del maestro perfetta e viene messa insieme a tutte le altre opere del giorno in un lungo tunnel di raffreddamento chiamato 'ara' prima che possa lasciare la fabbrica.

Gli esempi più antichi e autentici di vetro di Murano che sono arrivati fino a noi risalgono solo alla metà del XV secolo e consistono in coppe e bicchieri con grandi superfici di vetro in colori forti di rosso rubino, blu cobalto e verde smeraldo su cui il maestro ha dipinto scene profane, episodi erotici, ritratti di coppie sposate in sguardo, ecc.

 

Ma la vera gloria del vetro soffiato e trasparente, il "cristallo" veneziano arrivò solo tra la fine del XV secolo e l'inizio del XVI secolo.  I vetri soffiati più belli di tutti furono prodotti dalle fabbriche di Murano in questo periodo e si possono vedere in collezioni pubbliche e private in Italia e all'estero, e si possono vedere riprodotti in dipinti di Tiziano, Veronese e Bonifazio de' Pitati.

 

Le seguenti sono solo alcune, nessuno me ne voglia, le famiglie storiche dei soffiatori di vetro per lampadari di Murano sono: Barovier, Toso, Ferro, Salviati, Fuga, Seguso, Radi, e tutte le fornaci che hanno aperto, ciascuna una vera fabbrica di lampadari di Murano.