Tazze o Coppe: ricambi in vetro di Murano

Realizziamo ricambi per lampadari di Murano esattamente come ne hai bisogno

Coppa-o-Tazza-ricambio-per-lampadario-in-vetro-di-murano

Colorate

Coppa-o-Tazza-ricambio-per-lampadario-in-vetro-di-murano

sembrano ovvietà, ma tutti i nostri vetri di ricambio per questa tipologia di prodotto sono soffiati ESCLUSIVAMENTE sull'isola

di Murano

 

Coppa o Tazza oro

Coppa-o-Tazza-ricambio-per-lampadario-in-vetro-di-murano

Coppa o Tazza: puoi acquistare online direttamente dalle nostre fornaci veneziane, senza passare per gli intermediari della rete vendita tradizionale.

Coppa o Tazza fumè

Coppa-o-Tazza-ricambio-per-lampadario-in-vetro-di-murano

Tazze o coppe in vetro soffiato per lampadari di Murano. realizziamo anche ricambi su specifica del cliente.


Menphis o gruppo Menphis

 che dir si voglia nasce nella casa milanese di Ettore Sottsaas. La storia vuole che il giradischi si inceppò più volte durante la canzone , Stuck Inside of Mobile with the Memphis Blues Again di bob Dylan nella strofa “with the Memphis Blues Again” e giocando con una sottile ironia fra la città natale di Elvis Presley, per l’ appunto Menphis e Menfi, la capitale dell’antico Egitto.

Praticamente poca cultura tanta cultura.

Quella sera 11/12/1980 c’erano Michele De Lucchi, Aldo Cibic, Matteo Thun, Marco Zanini e Martine Bedin di fatto nacque un collettivo che portava avanti l’esperienza dello Studio alchimia e la vicinanza ad un design più radicale.

Venne a crearsi un gruppo di lavoro in reazione allo stile dei ’70 considerato troppo minimalista e spento nei colori, in primis il nero,

nel successivo incontro tenutosi in febbraio si aggiunsero:

 tra gli altri, architetti e designer quali Alessandro Mendini, Andrea Branzi, Nathalie du Pasquier, Michael Graves, Hans Hollein, Arata Isozaki, Shirò Kuramata, Javier Mariscal e George Sowden, e la giornalista Barbara Radice.

Memphis, che intanto aveva eletto Ernesto Gismondi (proprio lui, fondatore e presidente del gruppo Artemide spa) suo presidente, entrò quindi in contatto con aziende produttrici di mobili e ceramiche inizialmente con un centinaio di progetti.

 

Noi chiaramente ci limitiamo agli oggetti e lampadari in vetro di Murano

continua a leggere