99.81 Ricambi per lampadari di Giò Ponti

Tantissimi colori per lampadari di Murano contemporanei classici intramontabili

Ricambi disponibili e colori personalizzabili

Coppa in vetro di Murano modello 99.81 Gio Ponti

Coppa in vetro di Murano modello 99.81 Gio Ponti

Tazza o coppa in vetro di murano, colore trasparente, ricambio o sostituzione  per lampadario 99.81 di Giò Ponti 

Coppa in vetro di Murano 99.81 Giò Ponti

108,00 €

  • disponibile

Braccio in vetro di Murano modello 98.81 Gio Ponti

Braccio in vetro di Murano modello 98.81 Gio Ponti

Braccio per  lampadario 99.81 di Giò Ponti.

Specificare il colore nelle note dell'ordine.

Tutti i colori disponibili, se non sono presenti le foto fare richiesta tramite modulo preventivi.

 

Braccio in vetro di Murano modello 98.81 Gio Ponti

97,00 €

  • disponibile
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-per-lampadari-vetro-murano
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadar_02
99-81-gio-ponti-per-venini-ricambi-lampadari-muranO

Nato a Milano nel 1891, Giovanni Ponti studia architettura al Politecnico. Tra il 1923 ed il 1927 si associa con gli architetti Mino Fiocchi ed Emilio Lancia, aprendo nel 1928 un suo studio, e fonda la famosa rivista di design Domus, attraverso le cui pagine Ponti influenza il gusto internazionale per il design per oltre cinquant'anni. Intorno al 1933 Ponti si unisce agli ingegneri Antonio Fornaroli ed Eugenio Soncini per creare lo Studio Ponti-Fornaroli-Soncini, che abbraccia con decisione l'estetica modernista, e che lavorerà fino al 1945. Nel 1950 Ponti si aggiudica la commissione per quello che, con i suoi 32 piani, diventerà uno degli edifici iconici del XX secolo, la Torre Pirelli a Milano .

Nel 1952 Alberto Rosselli si unisce allo Studio , e anche dopo la sua morte nel 1976 Ponti continua a lavorare con il suo partner di una vita, Fornaroli.

deceduto nel 1979